Food Tour

Scopri con noi le D.O.P. più famose al mondo

Parma dal 2015 è City of Gastronomy dell’UNESCO e le sue tradizioni gastronomiche sono un patrimonio riconosciuto a livello mondiale.

Per scoprirne il valore potete affidarvi a noi e scegliere tra visitare le aziende produttrici, visitare i musei del cibo, farvi guidare in una passeggiata cittadina con degustazioni.


Il Re dei formaggi

Parmigiano Reggiano

Prodotto esclusivamente con latte fresco senza conservanti, rispecchia ancora oggi una tradizione millenaria. La visita ad un Caseificio di Parmigiano Reggiano D.O.P. vi porta nel cuore del prodotto, mostrandovi la nascita, la salatura e la spettacolare stagionatura delle forme.

Dopo aver osservato le fasi della lavorazione, il riposo e la stagionatura non può mancare la degustazione finale, grazie alla quale si apprezzeranno le caratteristiche delle differenti stagionature e i loro usi nella cucina tradizionale.

Prosciutto di Parma

Il Prosciutto di Parma (dal latino perexsuctum, letteralmente asciugato) è un prodotto dalle origini antiche ma soprattutto gustoso e genuino. Da sempre ottenuto solo con carne di suino e sale, deve le sue caratteristiche all’abilità dei maestri salatori e all’aria asciutta e delicata delle colline parmensi.

La visita ad uno stabilimento, nei dintorni i Langhirano, consente di vedere salatura, asciugatura e stagionatura del prosciutto e di acquisirne i segreti. Assolutamente consigliata la degustazione con pane di montagna e un calice di Malvasia!  

Culatello di Zibello

Sempre considerato come il più prezioso e gustoso dei salumi della tavola parmigiana, il Culatello di Zibello è catalogato tra i Presidi di Slow Food dell'Emilia-Romagna e spesso definito Re dei prodotti della norcineria. Il Culatello, realizzato a partire dalla coscia di maiale insaccata in vescica, è lavorato in soli 9 comuni della bassa parmense e stagiona per minimo 10 mesi nelle umide cantine. Da provare!

Aceto Balsamico Tradizionale

I consorzi di Modena e Reggio Emilia garantiscono qualità e metodo tradizionale per la produzione di questo magico condimento, che è un vero toccasana per il palato e per lo spirito. L’aceto balsamico tradizionale nasce dal solo mosto d’uva cotto che, lentamente, anno dopo anno, viene affinato in botti di legno con travasi che conferiscono al prodotto sapori unici : degustarne i diversi gradi di maturazione è un’esperienza per veri gourmet.

Cantine Vinicole

I più conosciuti vitigni della viticoltura collinare parmense, che accompagnano alla perfezione i piatti della cucina tradizionale, sono il Malvasia di Candia aromatica, il Barbera, il Bonarda, e naturalmente il Lambrusco. Vini giovani e frizzanti, che coniugano allegria e leggerezza. La visita ad una cantina vinicola sui colli a Sud della città offre la possibilità di degustazioni e abbinamenti.

Sapori di Parma

Passeggiare in città tra vicoli e mercati con uno sguardo alle botteghe alimentari per scoprire quali sono e come si scelgono i migliori souvenir gastronomici “made in Parma”. Assaggiando e curiosando, la visita guidata acquisisce tutto un altro gusto!

Agli appassionati della storia gastronomica e delle sue tecniche di produzione, offriamo la possibilità di approfondirne la conoscenza nei Musei del Cibo che sono dislocati sul territorio della Provincia. Si possono visitare, ad esempio, quelli dedicati al Parmigiano Reggiano, al Prosciutto di Parma, alla Pasta, al vino e al Pomodoro. Per conoscerli meglio: www.museidelcibo.it    


Ti interessa questo tour?

These are standard itineraries, each one can be customized.
Per altre curiosità, visita il blog oppure continua il tuo viaggio in Emilia.
Chiedici di più