Visite guidate a Bologna e dintorni

E’ detta “la grassa, la rossa, la dotta” ma non bastano questi aggettivi per definire la splendida Bologna, patria di artisti, scrittori e cantautori. Città dai mille volti e dal carattere vivace, è da scoprire in un itinerario attraverso portici, torri e palazzi.

Uno dei percorsi parte da Piazza Maggiore, con il Palazzo d’Accursio e la Basilica di San Petronio, attraversa il mercato vecchio con una sosta all’Archiginnasio e alla Chiesa di Santa Maria della Vita e arriva alle Due Torri. Da non perdere anche il complesso delle Sette Chiese di piazza Santo Stefano, la chiesa di San Giacomo Maggiore nel quartiere universitario, e una sbirciatina alla finestrella di via della Piella, che svela come un tempo Bologna fosse … navigabile!

Per gli appassionati d’arte non mancano inoltre le occasioni per scoprire un patrimonio pittorico ricchissimo, che spazia dai Maestri del Cinquecento tra Rinascimento e Manierismo, fino alla scuola dei Carracci, a ancora quella di Guido Reni e di Guercino.

Bologna è anche Città Creativa della Musica UNESCO, non mancano quindi itinerari e proposte che, spaziando dall’Oratorio di Santa Cecilia (inizio XVI secolo) alle stelle del jazz di Via Orefici, raccontano le storie dei protagonisti della musica a Bologna: Farinelli, Padre Giovan Battista Martini, Mozart, e via fino a Lucio Dalla.

Fuori porta …

  • Basilica di San Luca

Simbolo di Bologna che saluta i visitatori in arrivo da nord-ovest, il santuario posto sul Colle della Guardia è collegato al centro cittadino dal portico più lungo al mondo (quasi 4 km continui) eretto nel XVII secolo. La chiesa, dal semplice profilo esterno, si dilata nella decorazione interna con opere di Guido Reni, Donato Creti, Guercino e custodisce l’immagine della Vergine che la tradizione vuole dipinta dalla mano dell’Evangelista Luca.


Ti interessa questo tour?

Queste sono solo indicazioni di itinerari, che possono essere personalizzati sulle tue esigenze.
Chiedici di più